FacebookTwitterGoogleFeed

 

Politica interna

Politica interna

C'era una volta un Re

C'era una volta un Re

di Alessio Di Carlo

Ventitrè anni fa, in piena bufera Tangentopoli, il giovane e rampantissimo imprenditore edil-televisivo Silvio Berlusconi decise di darsi alla politica: lo fece a suo modo, costruendo sulle macerie della prima repubblica, distrutta dai colpi di maglio (strabici) della Procura di Milano, un partito fondato su idee nuove e persone per lo più appartenenti all'apparat

LEGGI TUTTO

Un saluto a Peppino Calderisi

Un saluto a Peppino Calderisi

Guarda un po’ chi si rivede!

Il caro Peppino Calderisi è rivenuto fuori, tornando alla politica.

Meno male, così dei “ritorni” non ci sarà solo quello di Giovannino Negri.

Peccato che siano oggi dalla stessa parte. Che volete: io vado per simpatie e Peppino mi è stato sempre simpatico.

E peccato che anche Calderisi sia per il SI. Così mi trovo ad avere simpatia anche per qualcuno di quella parte.

LEGGI TUTTO

Un saluto a Peppino Calderisi

Un saluto a Peppino Calderisi

Guarda un po’ chi si rivede!

Il caro Peppino Calderisi è rivenuto fuori, tornando alla politica.

Meno male, così dei “ritorni” non ci sarà solo quello di Giovannino Negri.

Peccato che siano oggi dalla stessa parte. Che volete: io vado per simpatie e Peppino mi è stato sempre simpatico.

E peccato che anche Calderisi sia per il SI. Così mi trovo ad avere simpatia anche per qualcuno di quella parte.

LEGGI TUTTO

Una caricatura di quelli del SI'

Una caricatura di quelli del SI'

C’è chi, per sua natura, è una caricatura.

Mentre altri hanno bisogno di una penna o di una matita per descrivere, disegnare battute e vignette che ridicolizzano qualcuno o qualcosa, queste “vignette viventi”, metafore del grottesco e del risibile, hanno bisogno solo di essere quello che sono e di fare quello che sono portati a fare. Cambiano i tempi, le situazioni,

LEGGI TUTTO

Renzi scarica gli spacchettatori

Renzi scarica gli spacchettatori

Renzi non è uomo da aver riconoscenza o riguardi per gli utili idioti, per i servi sciocchi quando non gli sono più utili e non gli servono più.

Dopo aver dichiarato che sì, lo spacchettamento del referendum non è competenza del governo effettuarlo, lasciando intendere che sperava altri vi provvedessero, mentre i “padroni del vapore” di Confindustria

LEGGI TUTTO

Attenzione!

Attenzione!

Oramai non c’è più tempo da perdere per organizzare una campagna efficace e chiara per il NO, fondata semplicemente sulla conoscenza del pasticcio, anzi, dell’imbroglio, asinino del contenuto della sciagurata riforma costituzionale.

Nella nostra solitaria, pertinace, magari un po’ noiosa opera di informazione e di commento, abbiamo prodotto e produciamo una quantit&

LEGGI TUTTO

Spacchettiamo gli spacchettatori

Spacchettiamo gli spacchettatori

Questa storia torbida dello “spacchettamento” del referendum costituzionale sta mettendo a dura prova il mio senso di tolleranza laica e liberale. Che, del resto, non è certo dovuta ai prevaricatori, ai prepotenti e nemmeno agli idioti supponenti ed ostinati, agli ignoranti colpevoli, soprattutto quando si fanno strumento dei primi.

Il “diritto d’autore” su que

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.