FacebookTwitterGoogleFeed

 

Editoriale

Editoriale

Di Matteo protesta

Di Matteo protesta

Nino Di Matteo credo abbia perso la possibilità di beccarsi l’indennità di trasferta rimanendo seduto sulla sua sedia della Procura di Palermo.

Il Ministero ha disposto il “posticipato possesso” della sua nuova funzione di Sostituto Procuratore Nazionale a Roma, rinviandolo di sei mesi.

Di Matteo, che sempre aveva richiesto la promozione a Roma rimanendo però

LEGGI TUTTO

Papa' Renzi: il vero scandalo

Papa' Renzi: il vero scandalo

Tempo fa sentii il bisogno di dire la mia sulla storia del Papà Tiziano. Non per un particolare impulso di generosità, ma perché, francamente, quell’imputazione per il “nuovo” reato “giustizialista”, il 346 bis c.p. non mi convinceva e non mi convince anche se ne fosse fatto addebito al più losco dei personaggi. Precisai che, comunque, quel

LEGGI TUTTO

Ancora a proposito di legittima difesa

Ancora a proposito di legittima difesa

Non si placano le discussioni e, magari, gli alterchi, sulla questione della legittima difesa.

E’ difficile che, allo stato delle cose, si arrivi ad una qualsiasi soluzione legislativa non dico del problema in sé, che per taluni versi è insolubile, come sono insolubili, almeno per legge, le questioni di coscienza e quelle relative a situazioni di cui coscienza ed incoscienza e

LEGGI TUTTO

Scoppia il caso Saguto bis

Scoppia il caso Saguto bis

LIBERARCI DALLA SPIRALE DELL’ANTIMAFIA

Mentre a Milano si fa il grottesco Festival dei beni sequestrati alle mafie, a conferma che sarebbe il caso di parlare, invece, di “5° Festival della Cuccagna” scoppia in Sicilia un altro “caso Saguto”, uno scandalo di un’operazione vampiresca colossale finita male di sfruttamento di beni sequestrati a “presunti m

LEGGI TUTTO

Dalle sciabole alle toghe

Dalle sciabole alle toghe

IL GOLPE NEL TERZO MILLENNIO-VENEZUELA-ITALIA

 Una volta a fare “il golpe” (parola ispano-americana che indica certi eventi di tutto il mondo) erano generali e colonnelli “le sciabole”. Oggi, nel Terzo millennio, sono i magistrati, i P.M., i giudici. Golpe delle toghe.

Quando andai avanti al Tribunale di Palermo a testimoniare nel processo Andreotti, Scarpinato, attual

LEGGI TUTTO

Andreotti? Parliamo di chi volle accopparlo

Andreotti? Parliamo di chi volle accopparlo

Su “La Verità” di domenica 26 marzo un’ampia rievocazione di Giulio Andreotti scritta da Cesare Lanza.

Niente, o quasi, che dello Statista non fosse noto, anzi già quasi divenuto leggenda. Tranne il fatto che amasse le scommesse e che, come si legge nel titolo, “perse milioni ai cavalli”. Che, poi, non li perse, perché pare che giocasse con gli am

LEGGI TUTTO

Procedure di beatificazione di Magistrati

Procedure di beatificazione di Magistrati

La Chiesa Cattolica ha precise norme e procedure per la beatificazione e santificazione di quelli che, passati a miglior vita, vanno a far parte di una schiera di eletti, destinati ad essere oggetto di venerazione dei fedeli e capaci di farsi mediatori delle speranze di essi di soprannaturali benefici.

C’è qualcosa di analogo, tranne che nella rigorosa formalità del procediment

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

Annuncio

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.