FacebookTwitterGoogleFeed

 

Editoriale

Editoriale

No a prestanomi e concorrenti esterni

No a prestanomi e concorrenti esterni

Arrogante ed imbroglione, Renzi, sostenitore del valore del voto popolare solo se è “buono”, cioè se è, comechessia, a lui favorevole, “ce rioca” (per i poco pratici del parlare romanesco: “ci rifà”, “ci riprova”).

Il coro di ulteriori NO ad un Renzi bis e, magari un sussulto di indipendenza e di buon senso di Mattarella,

LEGGI TUTTO

Ma chi è questo Gentiloni

Ma chi è questo Gentiloni

Non sembra che Renzi, costretto dal calcione ricevuto dal corpo elettorale il 5 dicembre a lasciar Palazzo Chigi, abbia voluto dare la prova della disponibilità, che il suo partito avrebbe di uomini e donne capaci di rappresentare il Paese.

Gentiloni, Ministro degli Esteri del Governo uscente (cioè, defenestrato) è l’ultimo arrivato della compagine, essendo subentrato al

LEGGI TUTTO

Non dimentichiamo chi è Renzi

Non dimentichiamo chi è Renzi

E’ apparso in televisione, la notte tra il 4 ed il 5 dicembre a fare la parte del leale boy-scout coraggioso e sfortunato, magari un pochetto avventato, ma dolorante e commovente nella sconfitta soprattutto ammirevole per assumersi tutte le responsabilità.

Renzi è un uomo pericoloso. E bugiardo sempre. Lo è stato quella notte, quando ha fatto il bel gesto di assumersi le

LEGGI TUTTO

Vittoria del NO. Scampato pericolo

Vittoria del NO. Scampato pericolo

Il NO ha vinto! L’”accozzaglia”, la gente, il popolo, senza guida di partiti e di intelletti politicamente raffinati, ha vinto una battaglia che sembrava poter dare solo “l’onore delle armi” a quelli che avevano resistito e che sembravano dover essere soverchianti.
Per la prima volta, da moltissimi anni a questa parte, il Popolo Italiano ha dovuto sfidare una co

LEGGI TUTTO

Renzi: un SI' per le mie banche

Renzi: un SI' per le mie banche

Lo dicono RENZI, i renziani, la banda del SI con i suoi “patrons” italiani e stranieri. “Fonti ufficiali e 

bancarie di alto livello” affermerebbero che “se vince il NO otto banche sarebbero a rischio fallimento”: 1, Il Monte dei Paschi di Siena; 2, Popolare di Vicenza, 3, Veneto Banca, 4, Carige, 5, Banca Etruria, 6, Carichieti, 7, Banca delle Marche, 8, C

LEGGI TUTTO

L'eredita' di Fidel Castro

L'eredita' di Fidel Castro

La morte di Fidel Castro richiama il Mondo a meditare su tutta un’epoca, sui suoi miti e le sue falsificazioni retoriche.

Qualcuno ha intitolato la notizia “morte dell’ultimo comunista”. Ma Fidel è stato altro: un sottoprodotto, una versione latino-americana del comunismo. Un sottoprodotto più della guerra fredda tra l’Occidente e l’U.R.S.S. ed i s

LEGGI TUTTO

Referendum: all'ultimo voto

Referendum: all'ultimo voto

Siamo a cinque giorni dal voto. L’esito del referendum non è affatto scontato.

C’è un dato certo e confortante: tutte le previsioni di voto fondate sui sondaggi eseguiti da tutte le organizzazioni specializzate, danno il NO in prevalenza costante da questa estate in poi. Si tratta di vedere quale ne sia l’attendibilità, che, alla luce di quanto è

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.