FacebookTwitterGoogleFeed

 

Editoriale

Editoriale

Magistrati: ammissioni di colpe degli altri

Magistrati: ammissioni di colpe degli altri

Nel silenzio che abitualmente la stampa riserva, più che alle malefatte dei magistrati, al problema istituzionale e politico che esse rappresentano, fa spicco qualche rara eccezione. Mi era sfuggito, e ringrazio il mio amico Mazzufferi che me lo ha segnalato, ricordandomi anche un mio incontro con l’autore dell’articolo, quanto si legge sull’Avvenire del 13 maggio. Il tito

LEGGI TUTTO

L'amara conclusione di una bravata giudiziaria

L'amara conclusione di una bravata giudiziaria

Scandalo! Obbrobrio! Vergogna! Lo Stato chiede i soldi ai terremotati dell’Aquila!

Questo si legge sui giornali, si sente in televisione, lo ripetono con sdegno malaccorti politicastri.

Sono espressioni che siamo oramai abituati a sentire e questo da una parte ci convince che dovrebbe dirsi di peggio e più frequentemente, e dall’altro ci fa dar credito a chi le usa ma, al contem

LEGGI TUTTO

Unione Europea per rimanere europei

Unione Europea per rimanere europei

Un’altra sconfitta dell’antieuropeismo populista e sciovinista. La vittoria di Macron è comunque una boccata di ossigeno per l’Europa.

La sconfitta, in realtà, è quella di un grande equivoco, come un grande equivoco aveva travolto e travolge l’Europa di fronte ad una crisi che non è solo quella delle sue fragili e infantili istituzioni unitarie.

LEGGI TUTTO

Considerazioni atroci sul mercato dei migranti

Considerazioni atroci sul mercato dei migranti

Ma siamo proprio sicuri che lo scandalo, l’imbroglio, l’inammissibile sia l’accordo tra “scafisti” e “Organizzazioni Non Governative” (di assistenza) per andare a trasbordare i “migranti” presso le coste libiche?

Tempo fa, quando di questa gherminella non si parlava né si sospettava, io scrissi che, una volta che l’”accoglien

LEGGI TUTTO

Accoglienza, invasione, indennita' nazionale

Accoglienza, invasione, indennita' nazionale

 Tutti i salmi finiscono in gloria” era un proverbio con il quale si sottolineava la stessa conclusione, per lo più in termini di convenienza economica e monetaria, di ogni sorta di imprese, questioni, discussioni. Nella Roma papale e non solo.

Ora sta venendo fuori la “fine in gloria” delle “organizzazioni non governative” che si danno da fare per

LEGGI TUTTO

Grillini: le ragioni leonine della loro ostilita' ai vaccini

Grillini: le ragioni leonine della loro ostilita' ai vaccini

Che i Grillini si occupino di vaccinazioni per motivi scientifici e per passione di organizzazione politico sanitaria e non perché ci vedono l’occasione di fare una campagna per dimostrare che è tutto un imbroglio delle multinazionali etc. etc. invitando il popolo ad un ennesimo “vaffa…” è palesemente un non senso.

Per questo sono pure convinto che il

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.