FacebookTwitterGoogleFeed

 

Notizie

Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Voto all'estero: i brogli sono nella legge

Voto all'estero: i brogli sono nella legge

Finalmente, cioè troppo tardi, è venuta fuori la questione degli brogli sul voto degli Italiani all’Estero. Ma, come al solito, si continua a tacere, o a parlare a vanvera, dei brogli, che, come abbiamo scritto noi da tempo, sono resi possibili dalla sciagurata legge per quel discutibile e, “simbolico” voto.

L’esito del referendum del 4 dicembre rischia di ess

LEGGI TUTTO

Agrigento: meglio tardi che mai. Arrestato Arnone

Agrigento: meglio tardi che mai. Arrestato Arnone

Non mi sarei mai dato cura di commentare un arresto, che certo non può considerarsi frutto di una eccessiva facilità a ricorrere alle manette, se esso non dovesse considerarsi la fine (è sperabile) della carriera di un personaggio che merita di essere ricordato come la metafora del marcio dell’ecologismo e della politica siciliani. E la Sicilia, come diceva Sciascia, &eg

LEGGI TUTTO

Respinto il ricorso "acchiappallocchi"

Respinto il ricorso

Finalmente la giudicessa milanese si è decisa a depositare il provvedimento che respinge il ricorso dell’Emerito per lo “spacchettamento” del referendum.
Che abbia voluto conoscere l’esito delle elezioni americane? Non si capisce perché abbia perso tanto tempo ad emettere una decisione che bastava saper leggere il testo dell’art. 138 della Costituzione p

LEGGI TUTTO

Un'altra "perla" della cd. riforma: Senato paralizzato per una "svista"

Un'altra

Un’altra “perla” scappa fuori tra le pieghe della cosiddetta riforma Boschi-Renzi della Costituzione.
Il Senato, già così maltrattato, reso “evanescente” nella sua costituzione e nelle sue competenze, ma che tuttavia continua ad esistere e senza il quale non c’è un “Parlamento”, ma solo un pezzo, non potrebbe funzionare.
Il Senat

LEGGI TUTTO

L'Emerito, la ragazza e l'imbroglio

L'Emerito, la ragazza e l'imbroglio

Scrivo questa pagina alle 7 del mattino. Quando sarà pubblicato sulla mia pagina facebook questo pomeriggio l’ipotesi sciagurata che in essa si prospetta potrà essere fugata o, invece, esser divenuta concreta, e molti condizionali andrebbero sostituiti da indicativi.

Non me ne preoccuperei, trattandosi di un’ipotesi in sé demenziale, ma che è data per probab

LEGGI TUTTO

ATTENZIONE! MESSAGGIO A QUELLI DEL P.D.!

“LA SICUREZZA DEI DIRITTI E DELLA LIBERTA’ DEI CITTADINI RISIEDE NELLA STABILITA’ DELLA COSTITUZIONE, NELLA CERTEZZA CHE ESSA NON E’ ALLA MERCE’ DELLA MAGGIORANZA DEL MOMENTO E RESTA LA FONTE DI LEGITTIMAZIONE E DI LIMITAZIONE DI TUTTI I POTERI. IL PARTITO DEMOCRATICO SI IMPEGNA PERCIO’ A METTER FINE…A RIFORME COSTITUZIONALI IMPOSTE A COLPI DI MAGGIORANZA

LEGGI TUTTO

Il "nuovo" marcio di Renzi: dalla scuola alla Costituzione

Il

C’è un perverso filo conduttore del “riformismo” di Renzi, che caratterizza tutto ciò cui vuol mettere mano con la pretesa di essere “il nuovo”.
Non si può dire che esso sia il portato di una ideologia fasulla e pericolosa, semplicemente perché sarebbe una sopravvalutazione, una grottesca apologia: Renzi non ha ideologie ed il guaio è

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

Annuncio

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.