VAGLIEIDE

E’ per Mauro Vaglio
un fiero travaglio
(perché, poveretto
ce l’hanno costretto)
se s’è candidato
p’andare al Senato.
Ma adesso l’”Orgoglio”
è proprio un imbroglio
ch’è solo iattura
per l’Avvocatura.
Dà i “crediti”, è noto
pel plauso ed il voto
e cerca, ma invano
d’empir l’Adriano.
E’ solo un gingillo
in mano di Grillo.
Che brutto bagaglio
sul conto di Vaglio!!

Mauro Mellini
15.02.2018

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.