FacebookTwitterGoogleFeed

 

  • Solidarieta' a Sgarbi

    Solidarieta' a Sgarbi

  • Cavaliere: rivoluzione o paura della paura

    Cavaliere: rivoluzione o paura della paura

  • Riina, l'archeologia, gli Ufo, gli alieni

    Riina, l'archeologia, gli Ufo, gli alieni

  • Sicilia: qualche riflessione meno affrettata

    Sicilia: qualche riflessione meno affrettata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

EDITORIALE

  • 1
  • 2
  • 3

Pentito ma non troppo

Estorceva denaro a imprenditori mentre era collaboratore di giustizia. Con questa accusa, il Centro operativo della Direzione investigativa antimafia di Napoli, diretto da Adolfo Grauso, ha dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) su richiesta della Dda di Napoli nei confronti di Carmine Di Girolamo.
L'uomo è stato condannato a otto anni e sei mesi di reclusione in relazione ad alcune estorsioni fatte ad Aversa, nel Casertano, tra il 1997 e il 2001, ai danni di imprenditori locali, in un periodo in cui era collaboratore di giustizia. Di Girolamo si trovava già in carcere perché arrestato nel 2006 dai carabinieri della compagnia di Capua per un altro tentativo di estorsione ai danni di un'impresa locale.
Fonte Casertasette

Politica interna estero

  • Sgarbi, Di Matteo, trogloditi e moderati

    Ho inteso l'altro ieri sera Vittorio Sgarbi parlare dell’aggressione bigottamente stupida nei suoi confronti degli “Sciacalli dell’Antimafia” Cinquestelle. E di altre cose. Vittorio Sgarbi, tanto per non abbandonare un argomento su cui ho insistito nei giorni scorsi, non è tanto un “liberale rivoluzionario” al cui paragone cade nel ridicolo la “rivoluzione liberale” di Berlusconi. Sgarbi è la rivoluzione liberale. Che, purtroppo, sembra proprio che con Sgarbi cominci e sia destinata a finire. E’ la rivoluzione della cultura contro l’incultura, i Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Video In Evidenza

Annuncio

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.