FacebookTwitterGoogleFeed

 

Articoli

Editoriale

Antimafia: "rimuovere Sgarbi" o, almeno, cercare di farlo screditare

Antimafia:

I famigli dell’Inquisizione Antimafia-Mafiosa perdono colpi e la loro arroganza arriva a produrre, se non delle vere e proprie piacevolezze, certo scenari grotteschi e paradossali.
Giorni fa abbiamo raccontato la storia dell’articolo di “Antimafia 2000”, preteso (da Ingroia) organo ufficioso della Procura di Palermo, che, titolato “Di Matteo cittadino onorario di Adel

LEGGI TUTTO

Davvero l'europa vuole che vinca il centrodestra'

Davvero l'europa vuole che vinca il centrodestra'

Ho inteso affermare d qualcuno che non esito ad ammettere sia assai meglio informato di me che “l’Europa non si fida più della nostra Sinistra e vuole che le elezioni le vinca il Centrodestra”.
Da povero provinciale italiano, che non conosce due parole di inglese, che dell’Europeismo porta il segno di un’antica speranza di libertà e di comune rivolta cont

LEGGI TUTTO

Perché nessuno finga di non sapere

Perché nessuno finga di non sapere

Il cosiddetto “caso Sgarbi-Di Matteo”, che è poi solo il caso dell’arroganza intollerante delle falsificazioni dell’Antimafia, ha messo in rilievo una sostanziale connivenza con i peggiori imbroglioni e falsari di coloro che, magari rinunziando volentieri a farsi carico di conoscere la verità, si sono, a loro volta, fatti portatori e sostenitori delle altrui p

LEGGI TUTTO

Agrigento: quando la giustizia diventa distratta

Agrigento: quando la giustizia diventa distratta

Se c’è una giustizia sospettosa e incline a non farsi scrupoli di “pastoie” garantiste, “lottatrice” e “sgominatrice” del male, preoccupata di mostrare sempre la sua severità e di non fare sconti a nessuno, nemmeno agli innocenti, ce ne è un’altra, cioè, c’è un altro modo di comportarsi dello stesso apparato g

LEGGI TUTTO

La "rivoluzione ridicola" del centrodestra

La

Ci stavamo dando da fare per richiamare alla ragione ed alla dignità i Consiglieri di Maggioranza del Comune di Genova, avendo avuto notizia che i Consiglieri Cinquestelle avevano proposto in quella Città, degna di essere rappresentata da Amministratori seri e rispettabili, la solita sciocca e vergognosetta Cittadinanza Onoraria a Di Matteo Antonino detto Nino, preteso “condann

LEGGI TUTTO

Video In Evidenza

Annuncio

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.